La pistola che si spegne quando lasciata è una graffetta in TV e nei film. Quei luoghi immaginari spesso raffigurano ciò che accade con pistole che in realtà non scendono quando cadono, e questo fa sì che gli spettatori della nostra generazione che guardano le pistole ruotino gli occhi verso le libertà che Hollywood prende con la realtà. Sfortunatamente, quella mentalità di "non si può credere a Hollywood" può renderci ciechi del fatto che una pistola lanciata può effettivamente esplodere.

Di solito, il colpevole è un fenomeno chiamato "scarica inerziale". Si verifica con, diciamo, una pistola semi-automatica il cui percussore "galleggia" nel suo canale senza un blocco meccanico. Se la pistola viene colpita bruscamente in una direzione parallela alla corsa del perno in quel canale, può avanzare abbastanza dall'inerzia per scaricarsi. Ciò può accadere se la pistola viene lasciata cadere sul muso, nel qual caso il proiettile colpisce in genere ciò che colpisce la volata e provoca pochi danni a meno che non abbia colpito un pavimento del secondo piano in un edificio a più piani, nel qual caso il proiettile può passare verso il basso attraverso il pavimento e nella stanza sottostante. Può anche verificarsi se la pistola viene fatta cadere sul retro del suo scivolo o ricevitore, lo sperone del suo martello, ecc.

Incidente del bagno

Quello che chiamerò Case One si è verificato a giugno 2009 a Tampa, in Florida. Il sito web tbo.com, una fonte di notizie online nell'area di Tampa Bay, ha riferito il 9 luglio 2009 che una donna di nome Janifer Bliss, di 53 anni, è stata uccisa nel gamba sinistra in basso in una stalla di una stanza per signore in un hotel locale. Dice la fonte delle notizie, "La polizia ha detto che la donna nella stalla successiva ha accidentalmente lasciato scivolare fuori dalla fondina la sua pistola, e l'arma scaricata quando ha colpito il terreno ... La pistola apparteneva a Debra Monce, 56 anni, di Land o 'Lakes. Ha un permesso di armi nascosto per la pistola di piccolo calibro, ma il caso è stato rinviato alla Procura di Stato per la revisione. "

Questa è l'ultima notizia che ho avuto su questo argomento. L'ufficio del pubblico ministero ha molte opzioni, una delle quali è la ricarica di Reckless Endangerment. E, la signora che ha lasciato la pistola aperta per una causa che denuncia la negligenza con conseguente danno? Bene, cosa ne pensi?

Il rapporto riportava che la vittima aveva solo "lesioni minori". Questa è una buona notizia per tutti gli interessati.

Ciò che non è stato spiegato nel rapporto è stato esattamente ciò che è stato coinvolto nella pistola specifica. Sappiamo che certe pistole sono state associate a questo tipo di scariche involontarie generate dall'impatto nel corso degli anni. Pistole tipo Derringer con martelli esterni, per esempio. Revolver vecchio stile che permettono al martello di essere spinto in avanti dall'impatto sulla sua porzione posteriore, forzando il percussore contro un primer sottostante con un impatto sufficiente a scaricare la cartuccia. Molte pistole semi-automatiche, non solo economiche o junky, non hanno alcun tipo di barriera meccanica nel meccanismo che funge da blocco o blocco del percussore.

I revolver a "azione di frontiera" ad azione singola erano conosciuti dal 19 ° secolo per essere vulnerabili a questo. Ecco perché nel vecchio West è stato quasi universalmente compreso che si dovrebbe lasciare vuota la camera che è sotto il martello. Uno degli ufficiali di pace più famosi dell'Occidente, che sicuramente avrebbe dovuto conoscere meglio, aveva una "quasi-miss" attraverso quella dinamica.

Falled Gun Incident di Wyatt Earp

Secondo caso : nientemeno che un leggendario uomo di legge che Wyatt Earp ha subito una scarica accidentale della pistola caduta. In quella che probabilmente è la biografia più dettagliata di Earp, Wyatt Earp: Una biografia della leggenda, storico veterano e esperto di armi riconosciuto, Lee Silva ha ricercato un ritaglio di notizie dal tempo, che ha citato nel Volume 1: The Cowtown Years.

Silva lo trovò nell'edizione del 12 gennaio 1876 del Wichita Beacon. Diceva: "Domenica scorsa, mentre il poliziotto Earp era seduto con altri due o tre nella stanza sul retro del Custom House Saloon, il suo revolver scivolò dalla sua fondina e cadde a terra, il martello appoggiata sul cappuccio, si suppone che abbia colpito la sedia, provocando uno scarico di uno dei barili (sic). La palla passò attraverso il suo cappotto, colpì il muro nord, poi abbassò lo sguardo e passò attraverso il soffitto. Era una via di fuga stretta e l'evento si levò in piedi in una vivace fuga precipitosa dalla stanza. Uno dei demoralizzati aveva l'impressione che qualcuno avesse sparato attraverso la finestra dall'esterno. "

Alla fine degli anni '20, Silva ottenne anche l'accesso ad alcune delle corrispondenze di Earp con il suo complice biografo, Stuart Lake. A quanto pareva, aveva ammesso che era successo quando Lake glielo aveva chiesto, e in un messaggio ha chiesto a Lake di omettere "il piccolo affare con la sedia".

E, quando Lake's Wyatt Earp, Frontier Marshal venne fuori pochi anni dopo, Earp fu enfaticamente citato in esso dicendo che i professionisti non avrebbero mai portato un live round sotto il martello di un revolver a singola azione.

Nei primi anni '50, i film "adulti occidentali" come il grande High Noon e gli show da cowboy in TV suscitarono un nuovo interesse per le sei pistole a singola azione della vecchia frontiera. Bill Ruger guidò l'incarico per crearli, iniziando con il suo revolver Single Six calibro 22 nel 1953, e seguendo due anni dopo con la prima serie di Blackhawk centrata sul fuoco nella stessa vena. Anche se mostra visuali migliorate e un meccanismo più forte (incluso, ad esempio, molle elicoidali), Ruger le ha lasciate altrimenti fedeli al design originale di Colt. Colt presto ha portato le loro attrezzature fuori da naftalina e ha iniziato a produrre una seconda generazione dell'originale, la loro Esercito a singola azione. Anche il Great Western e altri produttori entrano nel gioco.

Newlywed Incident

Sfortunatamente, il senso comune americano era apparentemente peggiorato dai tempi dei pionieri, e si verificò una serie di incidenti in cui i revolver ad azione singola di recente produzione furono fatti cadere, scaricati e feriti o addirittura uccisi qualcuno perché l'utente aveva lasciato imprudentemente un live round sotto il percussore. Prendendo solo uno di questi esempi, il caso Tre ha coinvolto un neo-sposi in luna di miele che è nato dal letto matrimoniale per mangiare un boccone e ha sentito il bisogno di farcire un Blackhawk carico di sei colpi nella sottile cintura dei suoi pantaloni del pigiama . Mentre si chinava per prendere un po 'di cibo, la pistola cadde in modo prevedibile e atterrò sul suo martello, abbastanza forte da scaricare un Mag round che causò una ferita grave e tragica. Come prevedibile, Ruger è stato citato in giudizio.

Dopo aver speso milioni in questi affari legali, Bill Ruger ha supervisionato una riprogettazione e la serie New Action Ruger Single Action è nata. Utilizzava un meccanismo a barra di trasferimento per prevenire qualsiasi tipo di incendio inerziale o scarica di pistole, e rendeva le nuove pistole sicure da trasportare con tutte le camere caricate. La società ha anche offerto un retrofit gratuito di parti che avrebbe lo stesso effetto sui vecchi modelli, un'offerta che si presenta oggi. Questo, ovviamente, costò altri milioni a Ruger.

Qualcuno potrebbe dire: "Beh, questo è il problema di Ruger". Non lo so. Se stai leggendo questa pubblicazione, sospetto che tu conosca le tue pistole. Supponiamo che tu presti a un amico o parente un vecchio Colt Single Action Army, o un vecchio Ruger a tre viti ora collezionabile sin dai primi giorni che non ha l'aggiornamento di fabbrica. Supponiamo inoltre che tu dimentichi di dirglielo, o in seguito afferma di non ricordare che gli hai detto che non era sicuro portarlo con un colpo di mano sotto il martello. E, l'ultima supposizione: lascia cadere la pistola, si spegne, ed è permanentemente paralizzato.

Lui e la sua famiglia cercano persone che facciano causa. Bene, ovviamente presenteranno una denuncia contro il produttore. Dubiti per un momento che uno dei membri più affamati e meno scrupolosi di quella istituzione chiamata "querelante" potrebbe anche decidere di chiamarti come imputato in una causa? È sicuramente qualcosa per cui il cauto proprietario di una pistola deve riflettere.

Scarichi con auto cadute

Questa colonna è iniziata con una scarica da una pistola semi-automatica caduta che ha causato una ferita da arma da fuoco a una terza parte. Fortunatamente, le sue ferite furono descritte come minori dalle autorità inquirenti. Diamo un'occhiata ora a un incidente pistola caduto con risultati molto più tragici. E 'anche uno che colpisce vicino a casa per tutti noi nel settore delle riviste di armi da fuoco, e quello che suona come un avvertimento forse in ritardo per qualsiasi arma da fuoco professionale o studente serio della pistola. Lo chiameremo Case Four .

Il giornalismo delle armi da fuoco ha recentemente vissuto la tragica morte di uno dei nostri. Molti di voi hanno letto l'eccellente scrittura di Steve Malloy. Era uno scrittore regolare per SWAT Magazine. Ecco alcuni estratti dal suo memoriale, come stampato nell'edizione di agosto 2009 di SWAT e scritto dal direttore Denny Hansen, un uomo che conosco da tempo per essere un professionista totale.

Denny ha scritto: "Il collaboratore di Longtime SWAT Magazine Steve Malloy è stato ucciso in un tragico incidente a casa sua il 16 aprile. Come meglio può essere determinato, Steve aveva una pistola nella sua cintura e quando si è chinato per allacciarsi le scarpe, il la pistola cadde sul pavimento e fu scaricata: il proiettile colpì Steve nel petto. È stato trovato nel garage, apparentemente cercando di lasciare la casa per chiamare gli aiuti ".

Ha continuato, "Quando si trattava di cose di natura tattica, Steve era l'epitome della parola 'professionista'".

Denny Hansen ha opportunamente intitolato la sua pagina commemorativa a Steve Malloy, "We Are Diminished". Sembra che non avrebbe potuto scegliere parole migliori. A differenza di Denny, non ho conosciuto personalmente Steve Malloy, e questa sembra essere la mia perdita. A detta di tutti, era un brav'uomo e un buon poliziotto, e più significativo per l'argomento in discussione, un professionista totale. La sua famiglia ha perso un marito e un padre amorevoli. Il resto di noi ha perso un vero esperto che si è fatto il culo per darci le migliori valutazioni delle attrezzature salvavita salvavita.

Mi è stato detto che l'arma in questione era una pistola Colt Pocket Model del 1903, portata con un tondo vivo nella camera. Era una vecchia pistola classica che è venerata da coloro che apprezzano le armi fini. I modelli tascabili 1903, 32 e 1908. 380 hanno una storia lunga e onorata. Tali armi furono rilasciate a generali come Patton ed Eisenhower nella seconda guerra mondiale e al personale dell'OSS nello stesso periodo. All'inferno, mio ​​nonno ha sparato a un autodifesa armato all'inizio del XX secolo con una Colt .32 del 1903 che è ancora in famiglia: quella particolare pistola è stata la prima pistola semiautomatica che abbia mai sparato, prima che la mia età avesse due cifre in esso. Sottile e compatto, comodo da portare, dolce grilletto e mortale preciso e affidabile, era il tipo di pistola che un "tipo di pistola" come Malloy apprezzerebbe.

Inoltre non aveva un percussore sicuro e non era "drop-safe" contro il fuoco di inerzia. Non porti un 1903, quindi non importa? Bene, se porti un 1911, è importante, perché entrambi i meccanismi sono stati progettati da John M. Browning e sono notevolmente simili. Non lascerai mai cadere la tua pistola? Bene, tu sei il primo uomo perfetto che è immune all'errore. È sicuro di dire che né io né io siamo la seconda venuta del perfetto incapace umano di commettere un errore. E questi vecchi modelli Colt non sono affatto gli unici autopistoli che non sono "drop-safe"!

Diamo un'occhiata alle pistole in questione. Solo negli anni '30 la pistola del 1911 ottenne un colpo di percussore interno positivo, la sicurezza Swartz, e gli studenti di storia della Colt sapevano che era così complesso e costoso da produrre che dopo che la produzione venne interrotta con l'avvento della seconda guerra mondiale, Colt non offrì quell'opzione ancora. Solo dopo la modifica della Serie '80 i Colt 1911 erano di nuovo "drop-safe".

Il 1911, nelle sue molte incarnazioni di molti produttori, a volte è a prova di cadute e, a volte, no. La serie Colt '80 e successive Serie '90 sono a prova di caduta meccanica, grazie a un percussore interno azionato dal sistema di innesco. Le pistole Para USA usano lo stesso sistema di sicurezza, avendo ottenuto la licenza da Colt. Anche le pistole Sig Sauer 1911 lo usano. Un certo numero di anni fa, il grande moderno progettista di armi Nehemiah Sirkis ha fatto risorgere il concetto di sicurezza del percussore interno Swartz, che funziona per la sicurezza della presa standard del 1911, per Kimber. Se il tuo Kimber ha il suffisso "II" del numero romano sul suo numero di modello, è così equipaggiato. Funziona meglio oggi perché la moderna ingegneria e produzione CAD-CAM lo rende più economico da produrre. Smith & Wesson usa un concetto simile sulla loro pistola SW1911. Altre compagnie - Springfield Armory, Ed Brown, Wilson Combat e molte altre - hanno scelto la via "drop-safe" con sparatori leggeri e molle a percussore extra-pesanti, quindi il momento dell'impatto non ha potuto inviare una spilla pesante in avanti contro la resistenza della molla leggera e nella base di un iniettore con abbastanza forza per far fuoco l'arma. Qualsiasi di questi sistemi può funzionare. Gli esperti del 1911 sostengono che le molle dei pistoni dovrebbero essere cambiate ogni 3000 a 5000 colpi per prevenire l'affaticamento e l'indebolimento della molla.

Linea di fondo? Il potenziale di responsabilità penale e civile di una "scarica di armi scaricata" da un'arma che non è "a prova di caduta" è ovvio, e altrettanto ovviamente inaccettabile. Nessuno di noi è più "cool" o "più professionale" di Wyatt Earp o Steve Malloy. Se è successo a loro, può capitare a qualcuno di noi.

Questa colonna è dedicata rispettosamente alla memoria di Steve Malloy, che si è dedicato ad insegnare alle brave persone come rimanere in vita e mantenere in vita gli altri.