"Ehi Ratso, prendi il tuo corpo tozzo qui. Ho una missione che amerai e tu sei l'uomo giusto per questo "furono le accattivanti parole di saluto e convocazione del primo sergente.

Il tuo battaglione ha operato nella valle di Sarkani in Afghanistan per due settimane e ha attraversato estesi complessi di pioggia tribale e di preservazione delle acque sotterranee noti come "Karezs", che servono anche come complessi di combattimento per i talebani e come depositi di armi. Come i ratti e le recinzioni dei conigli, sono difficili da raggiungere e, nonostante alcuni aumenti della tecnologia, è tornato ancora una volta al "grugnito", leggermente armato, come i "Tunnel Rats" del Vietnam per cercare e liberare completamente tali fortezze sotterranee.